La lotta per la Vetta e la lotta per l'Europa

Statistiche TV

Le statistiche settimanali di LeoVegas.News in collaborazione con Sportitalia

La Redazione06 Oct 2022

Corsi e ricorsi storici

  • Lo Sturm Graz è secondo nel campionato austriaco con 21 punti in 10 giornate alle spalle del Salisburgo.
  • La squadra di mister Ilzen è entrata nella fase a gironi di Europa League dopo essere stata eliminata dai preliminari di Champions per mano della Dinamo Kiev (3-1 complessivo).
  • Ha esordito superando 1-0 il Midtjylland per poi essere travolta 6-0 in casa del Feyenoord a sua volta battuto agevolmente dalla Lazio 4-2.
  • Sturm Graz e Lazio tornano ad affrontarsi 20 anni dopo i sedicesimi di finale dell’edizione di Coppa Uefa 2002-03: i biancocelesti vinsero 1-3 in Austria (Chiesa, 2 Simone Inzaghi) blindando la qualificazione all’andata.
  • La Lazio è reduce da tre successi consecutivi in Serie A: non era mai successo sotto la gestione Sarri. L’ultimo tris di vittorie in campionato risaliva al luglio 2020.

GFX-LAZIO-1

Di nuovo un Pellegrini e un Mourinho

  • Quarto posto solitario per il Betis dopo 7 giornate della Liga 2022/23 frutto soprattutto di un poker di successi interni che si allunga a cinque considerando il 3-2 al Ludogorets in EL.
  • Squadra finora solida quella spagnola: 7 gol incassati in 9 partite stagionali. Nella difesa del Betis troviamo tre ex calciatori della nostra Serie A: Pezzella (Fiorentina), Luiz Felipe (Lazio) e Montoya (Inter).
  • 15 i confronti diretti in carriera fra Manuel Pellegrini e José Mourinho: 8 vittorie per lo "Special One", 3 pareggi e 4 successi del tecnico cileno. Sarà però il primo duello in una coppa europea.
  • L’incrocio Roma-Betis è invece un inedito a livello internazionale; i giallorossi hanno affrontato nella loro storia sette rivali spagnole, fra cui i cugini del Siviglia, per un totale di 39 confronti (13V, 5P, 21S)
  • La Roma ha una striscia aperta in Europa di 20 partite di imbattibilità casalinga (14 vittorie, 6 pari).

GFX-ROMA

Il derby degli infortunati

  • 174 precedenti in Serie A tra rossoneri e bianconeri: 51 vittorie Milan, 56 pareggi e 67 successi Juve.
  • Considerando solo le gare del Meazza ci sono 29 vittorie Milan, 34 pareggi e 24 successi Juve.
  • Doppio pareggio nella scorsa stagione: 1-1 allo Stadium (Morata-Rebic), 0-0 al Meazza.
  • La squadra di Allegri fa parte di quelle che hanno pareggiato di più nell’inizio di questo campionato: 4 segni X su 8 gare, come Empoli, Salernitana e Lecce.
  • Nel campionato 2021/22 la Juve chiuse con 10 segni X, il numero più alto fra le prime sette in classifica al pari della Lazio.
  • Stefano Pioli non ha mai battuto Massimiliano Allegri in carriera: 5 pareggi e ben 14 sconfitte. Si tratta dell’unico allenatore contro cui non ha vinto fra quelli sfidati in almeno dieci occasioni.

MILAN-JUVE-1-X2

Scontro al vertice

  • L’Udinese è reduce da 6 vittorie consecutive. Il suo record in Serie A, 8 successi in fila, risale al campionato 2012/13 quando i friulani erano allenati da Guidolin.
  • Roberto Pereyra vestiva già la maglia bianconera in quella stagione conclusa con 37 presenze e 5 reti. Grazie a quella striscia finale di successi, l’Udinese chiuse al quinto posto qualificandosi per i preliminari di Europa League.
  • 6 sono anche i gol di testa segnati finora dalla squadra di Sottil (2 Bijol, 1 Becao, 1 Beto, 1 Arslan, 1 Masina): nessuna squadra ha fatto meglio.
  • Percorso netto in trasferta finora per l’Atalanta: 4 vittorie con 6 gol fatti e 0 subiti.
  • Nello scorso campionato la Dea inflisse un sonoro 2-6 ai friulani nel quale spiccò la doppietta di Muriel. Questa non è stata l’unica roboante vittoria recente: il 27 ottobre 2019 finì addirittura 7-1 per gli orobici trascinati da una tripletta del colombiano. In entrambe le gare segnò una rete Mario Pasalic.
  • L’Atalanta è passata in vantaggio in tutte le prime 8 partite di questo campionato.
  • L’Udinese invece ha ribaltato quattro volte una situazione di svantaggio andando poi a vincere contro Monza, Sassuolo, Inter ed Hellas.

GFX-UDINESE