Giochi di corse per tutti: Forza Horizon e Project Cars

eSports

Il mix perfetto tra divertimento e realismo

La Redazione11 May 2022

Nel novero delle passioni più grandi degli italiani macchine e motori hanno conquistato un posto d’onore. La Ferrari, per dire, il suo rosso avvolgente e il ruggito che preannuncia sorpassi ha fatto sussultare generazioni di automobilisti… L’effetto che ci fa quando la vediamo saettare oltre il finestrino della nostra vettura in un nanosecondo netto. Indagare quanto il cavallino rampante abbia scavato nella nostra passione per i motori e l’alta velocità applicata alle corse non è l’obiettivo di questo articolo. Ma è un dato di fatto che in Italia, così come esistono milioni di allenatori di calcio del giorno dopo, ci sono anche milioni di piloti da Formula 1 “capaci” di far mangiare polvere a Charles Leclerc e company. 
La notizia positiva è che questi piloti hanno di che divertirsi con i più svariati giochi di corse virtuali: dai simulatori di guida professionali – ma in tal caso bisogna essere davvero bravi per l’alto livello di difficoltà – agli arcade in stile Mario Kart – multigenerazionali e tuttavia poco realistici – passando per i simcade, una sintesi delle precedenti due categorie che assicura un’ottima fisica di gioco e divertimento sfrenato. I simcade, qui introdurremo un paio di titoli, sono i giochi di corse per eccellenza perché rivolti a tutti i piloti virtuali a piede libero in giro per il mondo, quelli che vogliono saggiare il brivido della velocità senza badare troppo al setup della macchina, ma che allo stesso tempo esigono un certo realismo sia nell’abitacolo del bolide sia nello scenario esterno. I simcade sono fruibili da tutti, con volante o gamepad, grazie a una meccanica semplificata e a un’importanza piuttosto contenuta dell’aspetto più squisitamente competitivo.

Forza Horizon: open world d’avventura

Sviluppato da PlayGround Games, Forza Horizon è un open world di guida che ha fatto dell’avventura l’ossatura del gioco. Ambientato di volta in volta nel Sud della Francia e in Nord Italia, in Australia, in Gran Bretagna e con l’ultimo episodio della saga in Messico, Forza Horizon si è trasformato negli anni in uno dei racing arcade più amati dai piloti virtuali. Il cuore pulsante del videogame è l’esplorazione di un mondo in continua evoluzione al volante di centinaia tra i migliori e più performanti bolidi in circolazione. Forza Horizon 5, per esempio, è una sintesi – riuscita! – dei capitoli precedenti che proietta il giocatore tra deserti e rigogliose giungle, città storiche e antiche rovine, spiagge incontaminate e vulcani ricoperti di neve. E così, tra una sfida e l’altra nella modalità Storia di Horizon o nella modalità Arcade, il simracer viene rapito da un’ambientazione sempre cangiante e ricca di bellissime distrazioni naturalistico-urbane. In questo caso correre non significa soltanto battere gli altri sul tempo, ma soprattutto visitare, esplorare, tra l’altro affrontando condizioni climatiche spesso avverse come tempeste di sabbia e tempeste tropicali. Ovviamente tutte le vetture sono personalizzabili a piacimento, e oltre all’avventura e alle sfide classiche sono programmabili corse personalizzate multiplayer, prove originali e folli acrobazie in stile Burnout Paradise. A proposito, l’ultimo capitolo della serie è giocabile su Xbox, PC e Steam.

Immagine-2

Project Cars: Community Assisted Racing Simulator

Sviluppato da Slightly Mad Studios e rilasciato nel 2015 dalla giapponese Bandai Namco Entertainment, Project Cars è un altro gioco di corsa che mette d’accordo un’ampia platea di racer. Non stiamo più parlando di un open world avventuroso, ma di un racing game che offre 120 tracciati e oltre 200 auto da strada. In origine è stato testato e approvato da una community di fan del simracing e di veri e propri piloti, che insieme hanno plasmato un prodotto simcade a tutti gli effetti: aiuti scalabili per giocatori di ogni livello d’esperienza, manovrabilità dei veicoli sì realistica ma sempre divertente, velocità vertiginosa, schianti spettacolari e al contempo verosimili. Come Forza Horizon 5, anche Project Cars – specie con il capitolo 3 rilasciato nell’agosto del 2020 – offre gare in tutte le condizioni meteo possibili e con scenari mozzafiato che partecipano a un’esperienza di gioco oltre che competitiva sicuramente piacevole anche per gli occhi. E ancora si possono riassemblare le macchine per aumentarne la potenza; personalizzare livree, cerchioni, gomme, targhe; personalizzare piloti, tute e caschi… Quanto alla modalità di gioco, infine, è consentito scegliere tra la Carriera e la sfida giornaliera in versione giocatore singolo e multiplayer. Project Cars è disponibile su Xbox, PlayStation, PC e Steam. Qui sotto trovate un video-assaggio di questo videogame che, ribadiamo, rientra a pieno titolo nella categoria dei giochi di corse simcade.