LND eCup 2022: l’Udinese eSports scende in campo

eSports

Dopo l'Hellas, anche i friulani si aggiungono alla competizione

La Redazione05 Jan 2022

La seconda edizione della LND eCup si preannuncia più competitiva che mai. Dopo che l’Hellas Verona ha rinnovato la sua presenza nella competizione interleghe della Lega Nazionale Dilettanti, a scendere in campo questa volta è un’altra compagine del calcio professionistico: l’Udinese eSports. Torneo intrigante, dunque, se si pensa che realtà calcistiche nazionali si misureranno con squadre agguerrite quali Palermo, Ternana, Monterosi Tuscia, Fidelis Andria ecc. ecc. e con altrettanto agguerrite formazioni dilettantistiche della eSerieD e della eSerie E. La particolarità della LND eCup è proprio questa: mettere di fronte club di serie A, serie B, serie C e via a scendere. Non è detto poi che i friulani dell’Udinese eSports siano l’ultima graditissima sorpresa: le iscrizioni alla LND eCup 2022 griffata GTZ Distribution sono infatti tuttora aperte, almeno fino a quando – 19 gennaio 2022 – la Commissione eSport della LND non darà l’avvio al torneo (si giocherà su piattaforma PlayStation 4/5 FIFA 22, modalità ProClub 11vs11).
In attesa che la LND eCup 2022 apra i battenti, ecco le dichiarazioni salienti del responsabile FIFA Udinese eSports Marco Ferraro in merito alla Coppa della Lega Nazionale Dilettanti: “Uno dei motivi che ci porta qui è proprio questo: inserirci all’interno di una competizione che ormai vanta sempre più squadre reali che si sono tuffate nel mondo eSports; i ragazzi daranno il massimo per portare a casa il miglior risultato possibile (…) Questa caratteristica contraddistingue la competizione e rappresenta l’elemento vincente. La crescente presenza di squadre reali, di ogni categoria, porta sempre più interesse nel vasto pubblico. Sempre più società e giocatori vengono raggiunti, compresi coloro che sono esterni al mondo Pro Club, e ciò è fondamentale per la crescita dell’intero panorama eSports italiano”.