Next match: Parma-Cosenza

Parma

Ecco il focus sulla prossima gara dei Crociati

LeoTalk 20 Nov 2021
Parma, Stadio Ennio Tardini, ore 14:00. Sarà la Cosenza la prossima avversaria della squadra ducale, nel match in programma domani pomeriggio.

I numeri del Cosenza

La squadra allenata da Marco Zaffaroni si presenta per questa partita in sedicesima posizione. 14 i punti raccolti finora, che provengono da 4 vittorie, 2 pareggi e ben 6 sconfitte. Sono 11 le reti segnate, a fronte di un passivo di 18 reti: la squadra calabrese figura così come quinta peggiore difesa del campionato e quarto peggio attacco. Fattore campo che può essere un fattore: il Cosenza non vince in trasferta da ben 15 partite consecutive (4 pareggi, 11 sconfitte); e in percentuale ha raccolto il minor numero di punti in trasferta sul totale in questo campionato, con solo un punto sui 14 complessivi (7% del totale). Tra le fila del Cosenza compare la figura di Gabriele Gori: è lui l'uomo più partecipe delle ultime tre reti della squadra calabrese in campionato, con una realizzazione e due passaggi vincenti: ha già, infatti, superato il numero di marcature dello scorso campionato, quando figurava fra le fila del Vicenza (5 i gol questa stagione, 3 fra le fila dei biancorossi), ed eguagliato il numero di assist vincenti (tre).

La squadra granata ha esordito in questa stagione di Serie B con due sconfitte: la prima ottenuta in casa dell'Ascoli (1-0) e la seconda, fra le mura del Brescia, dove ha subito una goleada (5-1). La terza giornata ha visto la prima vittoria, in casa, contro il Vicenza, dove è stato protagonista proprio Gori (con un gol e un assist), mattatore della propria ex squadra. Da questa vittoria la squadra calabrese inanella una serie di 3 risultati utili consecutivi: un punto è ottenuto nel pareggio della trasferta a Perugia (1-1), e poi due vittorie casalinghe di fila prima contro il Como (2-0) e poi contro il Crotone (1-0). Nella settima giornata, in casa dell'Alessandria, cade per 1-0, e in quella successiva riesce a strappare un pareggio (1-1) in casa contro il Frosinone. Nella giornata successiva il Cosenza capitola per 3-0 in casa del Benevento, ma poi riesce a ottenere un solido 3-1 nei confronti della Ternana ospite. Nell'undicesimo turno, di nuovo in trasferta, stavolta contro il Lecce, capitola con per 3-1.

Nell'ultima giornata, la dodicesima, la squadra calabrese è stata sconfitta, di misura, in casa contro la Reggina di Aglietti, scendendo in campo con: Vigorito; Venturi, Rigione, Pirrello; Corsi (40' st Sy), Florenzi (25' st Millico), Palmiero (31' st Gerbo), Carraro, Situm (46' st Kristoffersen); Gori (31' st Pandolfi), Caso.

I numeri del Parma

La squadra allenata da Enzo Maresca attualmente è collocata in quattordicesima posizione, a fronte di 16 punti, derivati da 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. Fino ad ora, la squadra emiliana ha siglato ben 16 reti, risultando il settimo miglior attacco della competizione, ma presenta 17 reti al passivo. Fra le proprie mura amiche, il Parma è sempre rimasto imbattuto nelle sfide disputate contro il Cosenza in Serie B: sono quattro i successi dei ducali, mentre uno solo è il pareggio. Anche i numeri realizzativi sono a favore del Parma, con le sue 13 reti siglate, contro le 3 del Cosenza. Inoltre, il Parma ha perso solamente una partita in casa in questa stagione di Serie B (mentre ha ottenuto 2 vittorie e altrettanti pareggi); tutte senza riuscire mai a segnare più di una rete, però.

L'esordio della squadra Crociata è avvenuto in trasferta, col pareggio per 2-2 contro il Frosinone, mentre l'esordio casalingo ha visto il Parma superare di misura il Benevento di Fabio Caserta. Il terzo turno vede la forte vittoria contro il Pordenone (4-0 il risultato). Nella quarta e nella quinta giornata il Parma subisce due sconfitte: la prima contro la Cremonese per 1-2, la seconda contro la Ternana per 3-1. Nel sesto e nel settimo turno ottiene due pareggi, contro il Pisa per 1-1 e contro la SPAL per 2-2. Infine, nella scorsa giornata, in casa al Tardini viene ospitato il Monza di Stroppa, partita che vede un pareggio per 0-0. Nel turno successivo, in casa della Reggina, arriva una sconfitta per 2-1. Il nono turno ha visto la squadra di Maresca tornare a vincere, superando il Cittadella, in trasferta, per 2-1, e riuscendo a superare anche il Vicenza, stavolta fra le proprie mura amiche, per 1-0.

Nell'ultima giornata di campionato, al Via del Mare di Lecce, la squadra crociata è stata sconfitta con un rotondo 4-0, scendendo in campo con: Buffon; Osorio, Danilo, Coulibaly (22' st Mihalila); Del Prato (16' st Busi), Vazquez, Sohm, Juric (34' st Traore), Cobbaut; Tutino (34' st Bonny), Benedyczak (16' st Inglese).

I cannonieri

Delle 11 reti siglate dalla squadra granata, ben 5 sono derivate dal bomber Gori, mentre a quota 2 si trovano Caso e Millico, che staccano Carraro e Situm a quota una sola marcatura. Nella squadra emiliana, invece, sempre a quota 4 Vazquez, mentre a quota 3 Benedyczak stacca Tutino, Man, e Mihaila a quota due, e Del Prato, Inglese e Juric a quota una marcatura.