Lorenzo “trast73” Daretti campione del mondo in MotoGP eSport 2021

eSports

Nel giorno dell'addio del Dottore, podio mondiale tricolore

La Redazione15 Nov 2021

Mentre Valentino Rossi compieva i suoi ultimi giri su un circuito di MotoGP, un altro italiano, Lorenzo “trast73” Daretti, s’involava verso il suo terzo titolo mondiale in MotoGP eSport vincendo le Global Series 2021. Il trionfo è arrivato sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia dove l’italiano, in sella alla sua Monster Energy Yamaha, ha chiuso la classifica generale del mondiale a quota 187 punti: 15 in più rispetto a “PieroRicciuti55” e 20 in più rispetto al terzo in graduatoria Andrea “AndrewZh” Saver.
Podio mondiale tutto italiano, dunque, con i nostri più talentuosi eriders che hanno dominato la stagione in lungo e in largo fino allo straordinario podio finale. E così è stato anche nella finalissima del GP de la Comunitat Valenciana, con i nostri centauri che hanno divorato l’asfalto virtuale del circuito a tutta velocità centrando così i primi 3 posti: per la cronaca “PieroRicciuti55” ha tagliato per primo il traguardo, quindi è stato il turno di AndrewZh e infine del neocampione del mondo Lorenzo “trast73” Daretti.
Daretti si porta a casa una bellissima Bmw X4 M40i e va ad aggiornare le sue già ottime statistiche in Global Series: 3 titoli mondiali di MotoGP eSport (2017, 2018, 2021), 11 volte primo in gara, 4 volte secondo e 3 volte terzo. Numeri di tutto rispetto, cui si aggiungono ben 8 pole ottenute in carriera su 27 Gran Premi disputati. E allora, se esiste qualcuno che in sella a una Yamaha possa addolcire l’addio alle corse di Valentino Rossi, questo qualcuno corrisponde al nome di un erider italiano che ha già fatto storia e altra ne farà nelle corse virtuali: Lorenzo “trast73” Daretti.