Esports da medaglia ai Giochi Asiatici 2022

eSports

8 titoli già inseriti nel programma

La Redazione10 Sep 2021

La novità era nell’aria, ora è ufficiale: alle medaglie dei Giochi Asiatici 2022 concorreranno anche gli eSports. In vista della 19esima rassegna sportiva dei Giochi, che andrà in scena a Hangzhou dal 10 al 25 settembre, l’Olympic Council of Asia ha infatti inserito alcuni videogame tra le altre numerose discipline ammesse all’evento.
La crescente popolarità degli eSports in Cina e in tutto il continente asiatico ha così indotto l’OCA a inserire nel programma della competizione ben 8 titoli, eccoli: Arena of Valor, Dota 2, Dream Three Kingdoms 2, FIFA, Hearthstone, League of Legends, PUBG Mobile e Street Fighter V. In altre parole, come è stato e sarà per gli sport tradizionali e meno tradizionali già presenti ai Giochi Asiatici, anche i player dei giochi elettronici citati appena sopra potranno puntare al podio ed esibire trionfanti la medaglia d’oro, la medaglia d’argento o la medaglia di bronzo. 

A questo punto fervono già i preparativi per la definizione del regolamento e l’organizzazione delle qualifiche che condurranno gli atleti eSport nella città cinese di Hangzhou. A occuparsi di tali aspetti è il delegato tecnico Asian Electronic Sports Federation, che a sua disposizione e per operare al meglio ha circa un anno di tempo. Dal canto suo, il direttore generale dell’Olympic Council of Asia Husain Al-Musallam auspica che l’ufficialità della notizia “garantisca a tutti i paesi partecipanti il tempo necessario per prepararsi e organizzarsi in vista delle qualificazioni”. Insomma, sembra che le premesse di questa piccola Olimpiade degli eSports nella cornice dei Giochi 2022 siano davvero buone.