Dal calciomercato al fantacalcio, le operazioni che potrebbero spostare gli equilibri

Che Fatica la Vita da Bomber

Icardi, l’Atalanta che continua a costruire, Pogba e Theo Hernandez che tornano d’attualità..

Da CFVB19 Jul 2021

Gasp a cosa stai pensando? 

La Dea non si ferma più! Dopo le ultime due stagioni passate a fare la voce grossa in Italia e in Europa, sembra averci preso gusto e il mercato sembra essere la prova più tangibile di questo periodo.
L’arrivo di Musso dall’Udinese (20 milioni di euro) e il sempre più probabile addio di Gollini (20 milioni di euro) direzione Premier League, sembrano essere solamente due colpi tanto per scaldare i motori.
Se i pezzi pregiati al momento non sono in vendita, dall’altra quelli che non hanno convinto pienamente il Gasp, sì.
Il primo per costo di cartellino e richieste di mercato è l’esterno destro olandese Hans Hateboer, valutato in Serie A dall’Inter e da alcuni club inglesi. Il valore si aggira intorno ai 18 milioni di euro e la Dea non sembra essere interessata a sedersi al tavolo per offerte inferiori. Poi ecco arrivare i colpi più da fantacalcio che altro, ma che comunque potrebbero snellire la rosa e riempire il portafoglio.
Roberto Piccoli (5 milioni di euro) che interessa a Spezia ed Empoli, Sam Lammers (6 milioni di euro) vicino al Genoa, Victor Kovalenko (5 milioni di euro) con lo Spezia in vantaggio e Colley e Reca pronti a vestire la maglia dello Spezia per una cifra totale di 10 milioni.
L’unica incognita oggi è rappresentata da Romero. L’ex Juve è sul taccuino del Manchester United e per una cifra congrua, potrebbe partire prima il riscatto e poi la vendita.
Molte di queste operazioni dovrebbero concludersi con prestiti secchi, ma comunque andranno a ridurre il numero di giocatori in rosa.
Per il mercato in entrata un nome su tutti spicca tra i desideri dei nerazzurri di Bergamo: Jeremie Boga. Il talentuoso esterno offensivo del Sassuolo potrebbe arrivare in Lombardia per una cifra non inferiore a 20 milioni di euro. Un giocatore eclettico, ma perfetto per creare i giusti spazi di inserimento per il treno tedesco, Robin Gosens.


Icardi torna in Serie A?

Mauro Icardi vuole tornare in Italia. Questa sembra essere l’unica sicurezza, rispetto alle voci che stanno girando in queste ore tra i corridoi del calciomercato.
L’attaccante ex Inter, dopo l’esperienza francese sembra essere arrivato al capolinea, una corsa durata anche fin troppo per l’entourage capitanato da Wanda. Il valore del giocatore è di 40 milioni di euro, un’operazione fattibile per un classe ‘93 in grado di dare ancora tanto al calcio internazionale. In questo momento sono due i club interessati alle sue prestazioni, due squadre con obiettivi e spazi totalmente diversi. La Juventus è in cima alla lista delle preferenze del giocatore. Sono due stagioni che Maurito pensa al bianconero, e quei messaggi d’amore dai post Instagram lasciavano e lasciano poca immaginazione. L’operazione in questo caso è complicata, ma non impossibile. Il PSG sarebbe intenzionato a valutare uno scambio secco con Cristiano Ronaldo, almeno secondo quando riportato proprio in queste ore dall’Equipe. Il tavolo sembra essersi aperto da pochi giorni, ma attenzione perché il tempo stringe e il 25 luglio si avvicina. Dall’altra la Roma di Mourinho, che starebbe pensando ad un attacco “nucleare” da schierare in campionato e in Conference, un colpo che consentirebbe ai giallorossi di chiudere il gap con le prime della classe. Le prossime ore saranno decisive e quindi non ci rimane altro da fare che aspettare.

Theo Hernandez e Pogba pronti a fare le valigie? 

Il pendolino della fascia rossonera tra i desideri delle big, e dopo due stagioni da incorniciare, e un’esclusione opinabile dalla Nazionale, torna come un ciliegina sulla torta del calciomercato. L’esterno tuttofare del Milan potrebbe però essere tentato da sirene francesi. Solo un’offerta senza senso potrebbe convincere i vertici del Diavolo a valutare la trattativa, ma se il club interessato è un certo PSG, allora ecco che l’allarme antincendio potrebbe farsi assordante. Il costo del cartellino secondo TransferMarkt è pari a 50 milioni di euro, ma il PSG potrebbe alzare l’offerta a 65 milioni e bissare l’operazione Hakimi.
Altro francese e altro top player di reparto. Il suo nome è Paul Pogba, e la sua classe è senza alcun dubbio tra le più pure del calcio moderno. Il suo rapporto con lo United giorno dopo giorno sembra essere sempre più complicato e questo lo ha di fatto eletto negli ultimi mesi come il vero volto del calciomercato.
I tifosi della Juventus lo rivorrebbero subito, il Real Madrid sembra non pensare ad altro, ma in realtà l’unico club ad aver presentato una richiesta di valutazione del cartellino è ancora una volta il Paris Saint Germain. Anche in questo caso il valore dato da alcuni siti di riferimento sembra essere troppo poco oculato. 60 milioni di euro, sono decisamente troppo pochi per provare a prendere il centrocampista dei Red Devils.
Scusate ma il fair play finanziario? Questa è una domanda lecita ma il mercato è appena partito e la squadra di Parigi potrebbe decidere di privarsi di altri protagonisti per chiudere le operazioni.
Un piccolo recap giusto per far luce su un probabile 11 del PSG è giusto farlo. Donnarumma; Hakimi, Sergio Ramos, Marquinhos, Bernat (Theo Hernandez); Verratti, Wijnaldum, Draxler (Pogba); Mbappè, Neymar, Di Maria.