F1 Manager 22: uscita e contenuti del simulatore Frontier Developments

eSportsNews

Torna dopo 22 anni un simulatore manageriale di Formula 1

La Redazione15 Aug 2022

Per la Formula 1 e la simulazione manageriale è l’alba di una nuova era! Dopo F1 22 targato Codemasters arriva F1 Manager 22, videogame gestionale dedicato al Grande Circus che gli appassionati del genere attendono da circa vent’anni. L’uscita ufficiale del simulatore Frontier Developments è programmata il 30 agosto 2022, quando sarà disponibile su Steam, Epic Games, PS 4, PS 5, Xbox One e Xbox Series X|S; inoltre, per gli utenti che effettuano il pre-ordine del titolo in versione digitale è previsto un accesso anticipato al 25 agosto. Ci siamo, insomma: il paddock della F1 sta per aprire le sue porte dorate.

Contenuti e caratteristiche di F1 Manager 22

Qui non si tratta di mettersi al volante dei bolidi di Formula 1, bensì di prendere decisioni cruciali per l’intera scuderia nei panni del Team Principal, e cioè nei panni del capo. L’obiettivo del giocatore consiste nell’elaborare una strategia vincente, dentro e fuori dalla pista, per battere la concorrenza. Riuscirci significa gestire al meglio il proprio personale, dai piloti agli ingegneri passando per i meccanici e tutte le altre figure della squadra; tenere sotto controllo il limite di budget e al tempo stesso sviluppare macchina e strutture; attirare nuovi sponsor e programmare al meglio i weekend di gara analizzando dati e statistiche; insomma, bisogna rimboccarsi le maniche, e il lavoro di testa del capo squadra è decisivo.

Immagine-2

In estrema sintesi si può dire che F1 Manager 22 si articoli in quattro parti principali con i seguenti contenuti e caratteristiche:

  1. Carriera - Il Capo Squadra è chiamato ad avviare un ciclo vincente. Per farlo, deve decidere se gestire una scuderia già affermata o una da rifondare. Nel primo caso occorre vincere subito, nel secondo programmare a lungo termine adottando una strategia più conservativa.
  1. Quartier generale - Tra un gran premio e l’altro bisogna fare i conti, e i conti si fanno nel quartier generale insieme ai piloti e ai tecnici. Il Team Principal è qui una specie di equilibrista tra il mantenere i conti in attivo e la necessità di ingaggiare nuovi talenti: il tutto per avvantaggiarsi sulle altre scuderie.
  1. Fabbrica - Il lavoro sulla macchina è un aspetto cruciale. Per vincere, o solo migliorare le prestazioni in gara, serve la giusta linea di sviluppo. Ancora una volta chi decide è il Capo Squadra; sta a lui valutare se proporre un assetto auto rischioso ma molto performante o più equilibrato ma non da primi posti.
  1. Gara - E poi c’è il Gran Premio vero e proprio, il rombo dei motori, le auto che sfrecciano, e la necessità di prendere decisioni corrette in pochi istanti: soste ai box, comunicazioni con i piloti, imprevisti, scelta gomme… La responsabilità finale di ogni aspetto della gara è sempre nelle mani del Team Principal.

Piloti e audio F1 Manager 2022

Il bello di F1 Manager 22 è che piloti e ingegneri hanno i volti e i nomi di quelli al lavoro nella controparte reale del gioco; il titolo Frontier Developments ha infatti la licenza ufficiale della Formula 1 e dovrebbe mantenerla almeno fino al 2025 (nel gioco sono presenti anche Formula 2 e Formula 3, categorie dove sarà possibile scovare talenti in erba e, se all’altezza, portarli nella classe regina). Reclutare un pilota esperto può significare vincere nell’immediato ma perdere la guerra sul lungo termine: i piloti giovani e le scuderie giovani in termini anagrafici tendono a migliorare più velocemente, aspetto che nel tempo può fare la differenza. La sfida del Team Principal è di trovare la giusta sintesi tra l’esperienza dei veterani e la freschezza delle nuove leve.

Immagine-3

Qui di seguito riportiamo la valutazione di partenza dei primi quindici piloti presenti in F1 Manager 2022:

  • Lewis Hamilton - 90
  • Max Verstappen - 90
  • Carles Leclerc - 88
  • Valteri Bottas - 87
  • Carlos Sainz - 87
  • Sergio Pérez - 87
  • Lando Norris - 86
  • George Russell - 85
  • Fernando Alonso - 85
  • Esteban Ocon - 85
  • Pierre Gasly - 84
  • Daniel Ricciardo - 84
  • Sebastian Vettel - 82
  • Alexander Albon - 80
  • Kevin Magnussen - 80

L’esperienza di gioco in F1 Manager 22 è ancora più realistica e immersiva grazie all’audio che accompagna le gare. Attenzione: la gamma di suoni disponibile viene direttamente dai Gran Premi di Formula 1 originali. Il rombo del motore, il pattinamento delle ruote, il passaggio sui cordoli, il cambio marce ecc. ecc. sono stati ricostruiti a partire dalle registrazioni effettuate in pista durante le gare. E infine la ciliegina sulla torta: l’audio di F1 Manager 22 contiene anche le comunicazioni radio degli ingegneri di gara e dei venti piloti che competono nella stagione 2022 di Formula 1.

A proposito di motori, scopri anche il simulatore moto RiMS Racing.

Qui di seguito, inoltre, trovi un video introduttivo su come preparare una gara in F1 Manager 2022.